Aggiornato al 4 agosto, a cura degli esperti CNA

Con la conversione del “Decreto Rilancio” sono state apportate modifiche per gli interventi del superbonus 110%. In particolare sono stati rimodulati i tetti di spesa in relazione alle unità immobiliari oggetto di intervento.

Per interventi Interventi antisismici, troviamo il sismabonus per il miglioramento sismico.

La detrazione del 110% si applica nel limite di spesa di euro 96.000 anche per la realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici, a condizione che sia eseguita congiuntamente a uno degli interventi antisismici ordinari.

In definitiva, l’innalzamento dell’agevolazione al 110% vale per tutti i lavori, indipendentemente dalla classe di rischio raggiunta post intervento.

Clicca qui per rimanere aggiornato

Hai un quesito specifico che vuoi sottoporre ai nostri consulenti?

Scrivilo qui

    Nome e Cognome *

    Ragione sociale*

    Email *

    Messaggio