Dal 1° gennaio 2021, la legge ha stabilito che tutte le piccole imprese e alcune microimprese dovranno rifornirsi nel mercato libero dell’energia elettrica. Per garantire la continuità della fornitura e lasciare il tempo necessario a scegliere l’offerta più adatta alle proprie esigenze ARERA ha introdotto il Servizio a Tutele Graduali.

Controlla la bolletta per sapere se hai un contratto di Maggior Tutela o se sei già nel Mercato Libero

CHI DEVE PASSARE AL MERCATO LIBERO

Tutte le piccole imprese (numero di dipendenti tra 10 e 50 e/o fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di euro) titolari di punti di prelievo in bassa tensione (in bolletta: BT). Solo le microimprese (meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro) titolari di almeno un punto di prelievo con potenza contrattualmente impegnata superiore a 15 kW. Per i consumatori domestici e le restanti microimprese la scadenza è fissata al 2022.

CHI NON HA ANCORA SCELTO IL MERCATO LIBERO

Le piccole imprese e le microimprese obbligate che al 1° gennaio 2021 non abbiano ancora scelto una fornitura nel Mercato Libero entreranno automaticamente nel Servizio a Tutele Graduali. In ogni caso la fornitura continuerà ad essere garantita senza interruzioni.

IL SERVIZIO A TUTELE GRADUALI

Dal 1° gennaio 2021 al 30 giugno 2021: durante questo periodo continuerai ad essere servito dallo stesso fornitore ma a differenti condizioni contrattuali (quelle regolate della Offerta Placet) e di prezzo (che sarà ancora più aderente alla volatilità dei mercati all’ingrosso).

Dal 1° luglio 2021: se a questa data non hai ancora scelto un fornitore nel Mercato Libero ti sarà assegnato, in base alla tua zona, un fornitore selezionato attraverso aste territoriali. Le condizioni contrattuali saranno sempre quelle della Offerta Placet ma sul prezzo incideranno ulteriori componenti legate alle aste.

In qualsiasi momento potrai passare al Mercato Libero.

In un momento come questo, è quanto mai strategico riuscire a contenere i propri costi aziendali, a partire dalle utenze. Il settore dell’energia è complesso e pieno di insidie, non tutti i soggetti che si propongono sono affidabili.

 

Il Progetto Energia CNA consente di abbattere i costi energetici della propria azienda; in particolare, con i gruppi di acquisto il Progetto Energia permette di avere prezzi più bassi grazie alla competizione tra fornitori.

Il Progetto Energia in pillole:

Grazie ai gruppi di acquisto e con la consulenza di CNA è possibile ottenere sconti fino al 30% su energia elettrica e gas.

I nostri consulenti sono attenti, oltre all’individuazione del miglior prezzo, anche alla CORRETTA APPLICAZIONE delle agevolazioni dell’IVA e delle ACCISE.

Aderire è semplice e i risparmi sono sicuri. Ecco perché è un servizio apprezzatissimo dalle imprese: il 98% degli aderenti ha rinnovato il contratto!

Desideri ricevere informazioni? Compila il form

    Nome e Cognome *

    Ragione sociale*

    Email *

    Messaggio