Logo CNA Forlì Cesena

20-03-2018 | Primo piano

CRITER - Accolte le principali richieste di modifica al Regolamento

CRITER - Accolte le principali richieste di modifica al Regolamento

Come noto il 10 giugno 2017, a seguito dell'avvenuta entrata in vigore del sistema CRITER, buona parte del territorio regionale ha iniziato ad operare nella nuova piattaforma nonostante la stessa abbia subito consistenti ritardi,  dove diverse funzioni dell'applicativo sono state oggetto di modifica o integrazione per consentirne la effettiva disponibilità.

 

Tali difficoltà sono state evidenziate dalle Associazioni di categoria, che hanno avanzato circostanziate esigenze e proposte di modifica di alcune disposizioni del citato regolamento, soprattutto per quanto riguarda i tempi previsti per l'espletamento di alcune funzioni, di competenza delle imprese di installazione e manutenzione degli impianti termici.

A seguito di una serie di incontri volti a predisporre una proposta di modifica del Regolamento n.1/2017 e a concertare con la Regione soluzioni per superare le principali criticità rilevate, si è avviata la procedura di revisione del citato regolamento.

Lo schema di modifica è già stato approvato dalla Giunta Regionale con DGR 249 del 26 febbraio u.s. e a breve sarà sottoposto all’Assemblea Legislativa per la ratifica.

Il nuovo regolamento, che entrerà in vigore dopo la pubblicazione sul BUR, riporta, tra le altre, le seguenti importanti modifiche:

  • Posticipo al 31/12/2019 del termine ultimo per la predisposizione, per gli impianti esistenti, del libretto d’impianto 
  • Estensione dai precedenti 30 giorni a 90 giorni di tempo per caricare i REE lasciando inalterata invece la tempistica per Rapporti con Raccomandazioni e/o Prescrizioni
  • Estensione degli accertamenti dei REE anche sui rapporti “Funzionale di Manutenzione” eventualmente caricati, a tutela delle imprese, qualora gli stessi contengano Raccomandazioni e/o Prescrizioni.

Per quanto concerne la campagna informativa nei confronti della cittadinanza più volte sollecitata, ma tutt’ora disattesa, la Regione ha stanziato 40.000 € + iva per la campagna del 2018 e analogo importo per il proseguo della campagna nel 2019 ed ha già pubblicato il bando con l’obiettivo di avviare la campagna informativa entro Maggio. Si è sollecitato l’attivazione di tali programmi, e sottolineato il carattere d’urgenza di una informazione puntuale; nel frattempo si è concordato di arricchire il materiale già disponibile (FAQ, Vademecum per il cittadino e Informativa sintetica) con tutte le informazioni utili sia di carattere burocratico (POD, Catasto, PDR etc...) che di carattere tecnico (Trattamento acqua, termostato etc…) da veicolare attraverso tutti i siti istituzionali possibili.

Per quanto riguarda gli impianti di climatizzazione estiva, è operativo il sistema di registrazione dei “rapporti di controllo” tipo 2 (gruppi frigo) pertanto occorre inserire nel sistema CRITER, alle scadenze previste, anche questi ultimi rapporti. Non essendo però ancora stata emanata la norma tecnica di efficienza di riferimento, all’allegato tecnico non si dovrà, per il momento, applicare il bollino “Calore pulito”.

Gli uffici CNA sono a disposizione per eventuali chiarimenti.

Per approfondimenti leggi qui la lettera unitaria.