Logo CNA Forlì Cesena

11-10-2018 | Territorio

CNA Cesena Val Savio incontra il sindaco di Sarsina

CNA Cesena Val Savio incontra il sindaco di Sarsina

Un confronto proficuo, per verificare gli impegni presi in occasione della campagna elettorale

La presidenza CNA Cesena Val Savio, ha incontrato il sindaco di Sarsina Enrico Cangini ed il vice Gianluca Suzzi, per fare il punto sulla condivisione degli obiettivi, e sulla loro attuazione, che CNA Cesena Val Savio aveva proposto in sede di campagna elettorale degli allora candidati.

“Nell’ambito di un confronto sempre sereno e corretto – ha affermato Sandro Siboni, presidente di CNA Cesena Val Savio - abbiamo confermato come prioritari per le aziende del territorio, i seguenti punti, che hanno trovato pieno consenso anche negli amministratori”.

Bandi e risorse pubbliche - Individuare forme che facilitino l’accesso alle risorse pubbliche per gli imprenditori locali, premiando la territorialità. A tal fine, verrà attivato un tavolo di confronto fra esperti dell’Amministrazione e di CNA;

Lotta all’abusivismo – E’ precisa volontà delle parti individuare forme di repressione efficaci e l’amministrazione si è impegnata a valutare la sottoscrizione dell’accordo con la Direzione regionale Ufficio Entrate;

Incentivi alle imprese - Totale convergenza sulla necessità di appoggiare chi investe e rischia in prima persona sul territorio. CNA ha richiesto, nello specifico, un’esenzione dalle imposte locali per i primi anni delle neoimprese e l’equiparazione dell’esenzione IMU prima casa, per i locali dove si svolge l’attività;

Semplificazione amministrativa - La burocrazia rappresenta un limite crescente per le imprese e si trasforma in peso finanziario che ne frena lo sviluppo. Difficile prevedere interventi a livello di singola Amministrazione e piu’ facile ipotizzare un impegno in sede di Unione, per uniformare regolamenti e normative;

Politiche turistiche condivise - Le parti si faranno portatrici, nei rispettivi ambiti, della necessità di apparire e di presentare il territorio con comunanza di interessi e di obiettivi, a partire dal calendario di eventi a livello di Unione per evitare sovrapposizioni e dispersione di risorse;

Accesso fibra ottica -Impegno dell’Amministrazione di realizzare nel corso del 2019, l’accesso alla fibra per tutte le aziende collocate nelle aree artigianali comunali. Si tratta di un impegno non prorogabile ulteriormente e di un requisito che permette alla imprese di rimanere competitive in un territorio per altri aspetti svantaggiato.

“La presidenza CNA – conclude Siboni - esprime piena soddisfazione per la disponibilità espressa dagli Amministratori per concretizzare gli impegni assunti. Gli imprenditori hanno necessità di trovare interlocutori politici attenti alle tematiche economiche e pronti ad adottare scelte coraggiose per il sostegno alle imprese. Questa è la traccia da seguire per il futuro”.Per ulteriori informazioni: Piergiorgio Matassoni, tel. 0547 365670 – email piergiorgio.matassoni@cnafc.it