Logo CNA Forlì Cesena

21-04-2017 | Opportunità

Al via un nuovo progetto per il mondo non profit

Al via un nuovo progetto per il mondo non profit

CNA Forlì-Cesena, in collaborazione con bSocial, lancia un nuovo progetto. Incontri formativi gratuiti e un pacchetto di servizi dedicati al terzo settore

Sono oltre 2.700, nella nostra provincia, tra associazioni sportive, culturali, ricreative, circoli, associazioni di promozione sociale, onlus… tutte le realtà che costituiscono il variegato mondo del terzo settore. Una realtà dinamica e in continuo fermento, che segna negli ultimi anni un incremento medio annuale dell’1,6%. Un mondo che spazia tra 12 diversi settori, i più rappresentativi dei quali sono rappresentati da cultura, sport e ricreazione (65% del totale), assistenza sociale e protezione civile (8,3%) e infine relazioni sindacali e rappresentanza di interessi (5,4%).

CNA Forlì-Cesena, da oltre 60 anni realtà leader nel nostro territorio nei servizi alle imprese, lancia un nuovo progetto in cui mette a disposizione le sue competenze anche per il mondo del settore non profit. Un’idea nata dalla collaborazione con bSocial, studio di consulenza specializzato nel terzo settore. In estrema sintesi, CNA si pone come punto di riferimento a partire dalla consulenza iniziale per la costituzione dell’ente, continuando con tutto quanto riguarda gli adempimenti amministrativi, fiscali e la consulenza gestionale. Il progetto è stato presentato a Forlì venerdì 21 aprile in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Fabio Bianchi, responsabile di CNA Cittadini Forlì-Cesena; Luca Feliciotto, referente del Progetto Non Profit CNA; Maurizio Zoli, responsabile provinciale del Servizio Fiscale CNA e Andrea Romboli, di bSocial – Soluzioni per il non profit.

Dalla collaborazione con bSocial nascono tre incontri formativi specificamente pensati per le realtà del non profit. Si parte giovedì 27 aprile, quando Andrea Romboli parlerà di “L’opportunità del 5xmille: come far crescere e fidelizzare le proprie preferenze. Best practice e pianificazione di una campagna efficace”, appuntamento alle ore 17.30 presso la Sede CNA in via Pelacano 29 Forlì. Nel secondo incontro, Catia Drocco presenterà il tema “Il non profit e la comunicazione on line: strategie e strumenti per costruire un sito web efficace e comunicare attraverso i social network”; appuntamento questa volta a Cesena, martedì 16 maggio alle ore 17.30, presso la Sede CNA in piazza Sciascia 224. L’ultimo incontro, a cura di Fabrizio Farinelli, sarà dedicato al tema “Crowdfunding e Digital Fundraising: strategie e strumenti per la raccolta fondi on line” e si svolgerà martedì 13 giugno ore 17.30 presso la Sede CNA in via Pelacano 29 a Forlì.
Gli incontri sono gratuiti, per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione obbligatoria.
Per informazioni contattare il referente del progetto Luca Feliciotto (tel. 0543 770122; e.mail luca.feliciotto@cnafc.it).

Un progetto significativo e dall’importante valore simbolico per CNA, che completa così con un altro significativo tassello il suo ruolo di grande forza sociale sul territorio. Ben testimoniato dalle attività di CNA Cittadini, i cui uffici brulicano in questi giorni per l’avvio della campagna 730 (ricordiamo che nel 2016 CNA ha toccato la cifra record di 8.300 dichiarazioni dei redditi elaborate nella provincia di Forlì-Cesena), ma che supporta quotidianamente cittadine e cittadini in altri innumerevoli servizi, garantiti dalla serietà e affidabilità del sistema CNA. Dalla consulenza e gestione di colf e badanti, ai contratti di affitto e comodato, alle pratiche di successione, a quelle per il bonus 65%, alle pensioni, pratiche di disoccupazione e tutte le altre pratiche di patronato… solo per citare i principali.
Col progetto dedicato al non profit CNA, in collaborazione con bSocial, riesce quindi a dare risposte ancora a ulteriori bisogni della nostra comunità.