La regione Emilia Romagna, in data 14 giugno 2021, ha avviato l’iter di aggiornamento dati delle associazioni archiviati presso i registri del Volontariato e della Promozione Sociale. L’aggiornamento dei dati, da effettuarsi da parte di ogni associazione iscritta nei registri regionali e che intenda mantenere la qualifica di ODV o di APS anche a seguito della Riforma del Terzo Settore, andrà completato entro il 31 luglio 21.

L’operazione si rende necessaria per rendere il più fluido possibile il passaggio dei dati dai registri regionali al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS).

Tra i dati richiesti, spicca una novità, ovvero l’obbligo di indicare un indirizzo di Posta Elettronica Certificata – PEC intestata all’associazione.

Nella comunicazione inviata dalla regione a tutte le associazioni iscritte nei registri, si ricorda anche di provvedere al caricamento dello statuto revisionato, come previsto dalla Riforma. A questo proposito si fa presente che i termini per gli adeguamenti statutari imposti alla riforma, con la possibilità di avvalersi delle maggioranze previste dalle assemblee ordinarie, sono stati nuovamente prorogati e potranno essere effettuati fino al 31 maggio 2022.

Per quanto attiene l’effettiva data di entrata in funzione del RUNTS, che ricordiamo essere fondamentale per il reale avvio dei nuovi regimi fiscali previsti per gli enti del Terzo Settore, ad oggi non ci sono ancora certezze.

CNA è a disposizione sia per supportare nel rilascio della PEC della propria associazione, sia per proseguire l’iter di adeguamento degli statuti.

Scarica la lettera della Regione

    Nome e Cognome *

    Email *

    Messaggio