Logo CNA Forlì Cesena

24-02-2018 | Novità

Welfare: abbonamento a servizi di trasporto pubblico

Welfare: abbonamento a servizi di trasporto pubblico

La legge di bilancio per il 2018 incentiva l'utilizzo del trasporto pubblico per mezzo della leva fiscale: la legge ha infatti introdotto due nuove agevolazioni a regime, stabili, che abbattono l'imposta da pagare o il reddito di lavoro dipendente in caso di acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale

Le norme agevolative sono state introdotte, rispettivamente, nell'articolo 15 del Tuir (Detrazioni per oneri) e nel successivo articolo 51 (Determinazione del reddito di lavoro dipendente). La prima agevolazione consiste nella possibilità di detrarre dall'imposta lorda il 19% delle spese per abbonamenti, la seconda agevolazione è rappresentata dalla non concorrenza alla formazione del reddito di lavoro dipendente di politiche di welfare che pongano a carico del datore di lavoro il costo della mobilità su mezzi pubblici dei dipendenti ed eventuali familiari a carico.

In virtù dell'armonizzazione delle basi imponibili, l'esclusione da imposizione è sia fiscale che contributiva.

Riferimento: art. 1, c. 28, L. n. 205/2017; art. 51, c. 2, lett. d-bis), Tuir