Logo CNA Forlì Cesena

31-01-2018 | Novità

Extracomunitari: flussi 2018 per l'ingresso di lavoratori stagionali

Extracomunitari: flussi 2018 per l'ingresso di lavoratori stagionali

I termini per la presentazione delle domande di nulla osta relative al decreto flussi 2018 per lavoratori subordinati stagionali, decorrono a partire dalle ore 9.00 del 31 gennaio 2018. Tali domande potranno essere inviate fino al 31 dicembre 2018

Le disposizioni attuative relative all'applicazione del decreto flussi 2018 saranno definite, in ottica di semplificazione, con apposita circolare congiunta dei Ministeri coinvolti (dell'Interno e del lavoro e delle politiche sociali), sentito il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

Le quote autorizzate per lo svolgimento di lavoro subordinato stagionale sono 18.000. Rientrano in tali quote, i lavoratori subordinati stagionali non comunitari di Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Costa d'Avorio, Egitto, El Salvador, Etiopia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Repubblica di Corea, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina. Sarà cura del Ministero del Lavoro emanare apposito atto di riparto di tali quote tra le Direzioni territoriali del Lavoro.

Si precisa inoltre che 2.000 ingressi (compresi nel totale di 18.000) sono riservati alle richieste di nulla osta stagionale pluriennale, ovvero relative a quei lavoratori che abbiano già fatto ingresso in Italia per prestare lavoro subordinato stagionale per almeno una volta nei cinque anni precedenti e per i quali il datore di lavoro può presentare richiesta di nulla osta pluriennale per lavoro subordinato stagionale.

Riferimenti: DPCM 15 dicembre 2017 (G.U. n. 12 del 16 gennaio 2018)