Logo CNA Forlì Cesena

19-03-2020 | Novità

Decreto “Cura Italia”: disposizione a favore del mondo dello sport

Gli articoli 95 e 96 del Decreto “Cura Italia” contengono importanti misure per il mondo dello sport.

In particolare l’art.95 prevede che per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva, le associazioni e le società sportive, professionistiche e dilettantistiche, sono sospesi fino al 31 maggio 2020 i termini per il pagamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici. I versamenti dei predetti canoni sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di giugno 2020

All’art. 96 è invece prevista un’indennità di 600 euro per il mese di marzo 2020 in favore dei soggetti che intrattengono rapporti di collaborazione presso federazioni sportive nazionali, enti di promozione sportiva, società e associazioni sportive dilettantistiche, di cui all’art. 67, comma 1, lettera m), del TUIR (c.d. Compensi Sportivi Dilettanti). La condizione necessaria è che i rapporti siano già in essere alla data del 28 febbraio 2020. Il predetto emolumento non concorre alla formazione del reddito. Gli interessati dovranno inoltrare apposita istanza, unitamente all’autocertificazione della preesistenza del rapporto di collaborazione e della mancata percezione di altro reddito da lavoro, alla società Sport e Salute s.p.a..

Le modalità di presentazione delle domande dovranno essere definite entro fine mese, con apposito decreto ministeriale.