Logo CNA Forlì Cesena

13-05-2019 | Opportunità

Contributi per l'innovazione delle attività libero professionisti: riapre il bando della Regione Emilia Romagna

Contributi per l'innovazione delle attività libero professionisti: riapre il bando della Regione Emilia Romagna

ICT Professionisti è un bando che finanzia interventi finalizzati all’innovazione, digitalizzazione ed informatizzazione di titolari di partita IVA.

  1. iscritti a Ordini o Collegi Professionali ed alle rispettive Casse di previdenza, che operano in forma singola o aggregata
  2. non iscritti a Ordini o Collegi,autonomi, operanti in forma singola o associata di “studi formalmente costituiti, iscritti alla gestione separata INPS

aventi sede in Emilia-Romagna.

L’agevolazione è concessa nella misura del 40% dell’investimento ritenuto ammissibile. La percentuale è elevata al 45% per chi realizzi un incremento occupazionale oppure per soggetti caratterizzati dalla rilevanza della componente femminile o giovanile o per chi opera nelle aree montane.

Il progetto da presentare dovrà avere una dimensione minima di investimento pari a € 15.000, mentre il contributo massimo è fissato in € 25.000.

Sono ammissibili le seguenti spese:

- acquisto di attrezzature, infrastrutture informatiche, tecnologiche, digitali

- acquisizione di brevetti, licenze software e di servizi applicativi

- spese accessorie, di carattere edilizio, strettamente necessarie alla realizzazione del progetto

- consulenze specializzate, max 30% del totale.

Le spese dovranno essere sostenute nel periodo compreso tra la presentazione della domanda ed il 31.12.2019.

La scadenza dei termini di presentazione delle domande è fissata alle ore 10 del 15 maggio fino alle ore 17 del 30 maggio 2019; tuttavia il Bando verrà chiuso anticipatamente al raggiungimento di 150 domande pervenute.

Fondo microcredito

In aggiunta al bando ICT Professionisti, la Regione Emilia-Romagna continua a promuovere l'accesso al credito per lo sviluppo delle attività dei lavoratori autonomi, dei liberi professionisti e delle microimprese operanti in Emilia-Romagna, che alla data di presentazione della domanda siano titolari di partita IVA da non più di cinque anni e che dichiarino un fatturato negli ultimi 12 mesi al massimo di 100.000 euro.

Per la redazione delle domande rivolgersi:

-Massimo Grandi, tel. 0543 026315 – email massimo.grandi@cnaformazionefc.it

-Laura Giammarchi, tel. 0543 770311 – email laura.giammarchi@cnafc.it

-Laura Navacchia, tel. 0547 365619 – email laura.navacchia@cnafc.it

Scarica qui la scheda