Logo CNA Forlì Cesena

04-10-2018 | Novità

Conai: al via la diversificazione per gli imballaggi in carta e nuove regole per la filiera della plastica

Conai: al via la diversificazione per gli imballaggi in carta e nuove regole per la filiera della plastica

Il Consorzio Nazionale degli imballaggi introduce la diversificazione contributiva per alcuni imballaggi in carta e un'evoluzione di quella per gli imballaggi in plastica.

Imballaggi in carta.

La diversificazione contributiva che partirà dal 1/1/2019 riguarda “gli imballaggi poliaccoppiati a prevalenza carta idonei al contenimento di liquidi”, quali ad esempio i contenitori utilizzati per la conservazione di succhi di frutta, latte e conserve.
Il contributo ambientale per gli imballaggi in carta è pari a 20,00 €/t, dal 1/1/2019 verrà applicato anche un contributo aggiuntivo su quelli poliaccoppiati idonei al contenimento di liquidi pari a 20,00 €/t, per un totale di 40,00 €/t.

Imballaggi in plastica.

La diversificazione contributiva partita dal 1/1/2018 viene ulteriormente rafforzata, rendendo più netta la distinzione tra le soluzioni di imballaggio selezionate e riciclate e quelle che ancora non lo sono.
Conai ha scelto di partire da alcune tipologie oggi in Fascia B “selezionabili e riciclabili da circuito domestico”, deliberando di:

- segmentare la Fascia B, creando una nuova fascia più agevolata dedicata agli imballaggi del circuito domestico con filiera di riciclo consolidata, come bottiglie e flaconi in PET trasparente o trasparente colorato, e flaconi e taniche in HDPE (polietilene ad alta densità) e polipropilene di colore diverso dal nero;
- ricollocare in Fascia C (non agevolata) le soluzioni di imballaggi non selezionabili/riciclabili precedentemente in Fascia B (es. preforme e bottiglie in PET opache, Bottiglie e flaconi con etichetta coprente, Preforme e bottiglie in PET multistrato con polimeri diversi dal PET, ecc).

Dal 1° gennaio 2019 il nuovo schema contributivo per gli imballaggi in plastica sarà il seguente:

- Fascia A (imballaggi selezionabili e riciclabili da circuito commercio e industria): 150,00 €/t
- Fascia B1 (imballaggi da circuito domestico con una filiera di selezione e riciclo efficace e consolidata): 208,00 €/t
- Fascia B2 (altri imballaggi selezionabili e riciclabili da circuito domestico): 263,00 €/t
- Fascia C (imballaggi non selezionabili/riciclabili allo stato delle tecnologie attuali): 369,00 €/t

L’evoluzione della diversificazione contributiva continuerà il percorso di perfezionamento del modello attuale e si concluderà nel 2020.

Per informazioni rivolgersi agli uffici CNA sul territorio.