Logo CNA Forlì Cesena

04-04-2017 | Opportunità

CNA Forlì-Cesena: scuola e lavoro sempre più vicini

CNA Forlì-Cesena: scuola e lavoro sempre più vicini

Quasi 6.000 tra bambini e ragazzi coinvolti nei progetti CNA dedicati alle scuole, per fare conoscere la manualità e la tradizione del lavoro artigianale.Coinvolte le scuole primarie e medie inferiori della provincia

Non disperdere la memoria storica di prodotti che connotano la tradizione del nostro territorio e la manualità necessaria per produrli: questi sono gli obiettivi principali che stanno alla base del progetto 2017, il quale riunisce in un unico ambito “Detto, fatto!” e “Scuola Artigianato”, ossia i percorsi targati CNA e rivolti rispettivamente ai bambini delle scuole primarie e ai ragazzi delle medie inferiori. Saranno coinvolti gli istituti primari di Forlì, Cesena, Meldola, Forlimpopoli, Cesenatico, S. Mauro Pascoli e Savignano. In totale parteciperanno, come negli anni scorsi, quasi 6.000 tra bambini e ragazzi.
I progetti sono stati lanciati martedì 4 aprile in una conferenza stampa a cui hanno partecipato Elena Balsamini, della presidenza di CNA Artistico e Tradizionale; Sergio Ceccarelli, presidente di CNA Alimentare; Davide Drei, sindaco di Forlì; Paolo Raggini, presidente CNA Federmoda e Lorenzo Zanotti, presidente di CNA Forlì-Cesena. Un appuntamento molto partecipato, a cui erano presenti anche molte delle imprese coinvolte oltre che i rappresentanti degli istituti scolastici.

Detto, fatto! A scuola con CNA: il percorso per gli alunni delle scuole primarie valorizza in classe il “saper fare” artigiano, realizzando interessanti laboratori a tema specifico, quali:
Laboratori Artistici
- La stampa a ruggine, a cura di Il Guado di Elena Balsamini – Forlì
- Decoriamo la ceramica, a cura di Katia Gianesella – Portico di Romagna
- A scuola di mosaico, a cura di Studio AD di Angeliki Drossaki – Forlì
- Le luci nel mondo romano, a cura di Cecilia Milantoni – Cesena
- I pittori delle caverne, a cura di Cecilia Milantoni – Cesena
Laboratori Alimentari
- Il mio orto: sono un piccolo agricoltore, a cura di La Cicala e la Formica di Sergio Ceccarelli – Forlì
- Il pane, a cura di Panificio Bassini (con partner CR Bus) – Forlì
Laboratori della Moda
- Gioielli che passione, a cura di Artefatti di Claudia Dall’Agata – Forlì
- Le trame di lana, a cura di Momini – Forlì
-Lavoriamo la pelle, a cura di Roberta Alessandri, Smarth Leather – S. Mauro Pascoli
Laboratori dell’Energia, a cura di Michele Donati, Radioforniture Romagnole – Forlì

Scuola Artigianato: oggetto di questo percorso, che ricordiamo è rivolto ai ragazzi delle scuole medie inferiori, è “La stampa a ruggine romagnola”. Vedrà impegnate direttamente nelle classi le imprenditrici Elena Balsamini, dell’azienda Il Guado e Roberta Braghittoni dell’omonima stamperia di Cesenatico che, oltre a raccontare la storia delle stamperie tradizionali, dimostreranno la tecnica di lavorazione, coinvolgendo i ragazzi nella realizzazione di veri e propri manufatti.
Il tema specifico scelto sarà “Forlì-Cesena: Cuore Buono d’Italia”, in riferimento al marchio di indicazione geografica di cui è proprietaria CNA; i ragazzi saranno chiamati a interpretare questo concetto con bozzetti e disegni e parteciperanno in tal modo a un concorso. La miglior realizzazione verrà incisa su blocco di stampo in legno, riprodotta su tela ed esposta il giorno della premiazione, che prevede anche la consegna di somme in denaro destinate agli istituti scolastici.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio dei Comune di Forlì, di Cesena, di S. Mauro Pascoli ed è in attesa per quelli degli altri comuni coinvolti, oltre alla provincia di Forlì-Cesena e dell’ufficio scolastico regionale.

 


Video


Opportunità
CNA Forlì-Cesena: scuola e lavoro sempre più vicini | Forlì, 4 aprile 2017