Logo CNA Forlì Cesena

24-11-2017 | Protagonisti

CNA Forlì-Cesena: Laura Grilli presidente delle estetiste europee

CNA Forlì-Cesena: Laura Grilli presidente delle estetiste europee

In occasione dell’assemblea annuale delle delegazioni dei 9 paesi dell’Unione Europea, rinnovato l’incarico all’imprenditrice forlivese

Le estetiste aderenti alla confederazione europea del settore (CEPEC), si sono riunite la scorsa settimana a Roma presso la sede di CNA nazionale per procedere al rinnovo dei propri organi.

All’incontro hanno partecipato anche Sergio Silvestrini, Segretario Generale di CNA, Lucia Valente assessore al lavoro della regione Lazio, Mattia Altini Direttore Sanitario dell’IRST di Meldola (Istituto per la ricerca scientifica in oncologia) e Miriana Bucalossi per la regione Toscana, che hanno dibattuto sul crescente ruolo della professione, anche in ambiti specialistici come quello dell’estetica sociale.

Al termine dei lavori, che hanno posto al centro l’esigenza di potenziare l’azione di CEPEC in Europa e di procedere per raggiungere una forte omogeneità delle competenze e conoscenze tra i vari paesi della UE, oltre alla necessità di favorire un maggiore riconoscimento del ruolo ed una effettiva mobilità all’interno cella comunità europea, Laura Grilli è stata confermata all’unanimità nella carica di presidente CEPEC, per il prossimo mandato in scadenza nel 2020.

“L’esigenza di percorsi formativi – ha ricordato Laura Grilli – di specializzazione nell’estetica sociale, nasce dalla domanda crescente che proviene da soggetti che sono in condizioni problematiche a causa delle conseguenze della malattia, dell’età generalmente avanzata e di altre difficoltà di natura individuale e sociale.
In questo difficile contesto, ritengo sempre di più importante il contributo al percorso di guarigione, che può arrivare anche dal prendersi cura di sé e dalla crescita del proprio livello di autostima”.

Il neo-presidente ha infine ricordato che “tra gli obiettivi prioritari per la Confederazione fino al 2020, deve costantemente essere presente quello di rappresentare le proprie istanze all’interno del Dialogo Sociale Europeo, così come quello di perseguire una sempre più forte collaborazione tra tutte le articolazioni europee di imprese e professioni, nel campo dei servizi alla persona”.

Le migliori felicitazioni per l’importante riconoscimento e gli auguri di un proficuo lavoro, sono state espresse dal direttore Franco Napolitano e dal presidente di CNA Forlì-Cesena, Lorenzo Zanotti.